AVVISO

Per interventi di manutenzione straordinaria dei nostri server, dalle ore 15:00 di sabato 21 settembre alle ore 24:00 di domenica 22 settembre, i servizi TeleConsul non saranno disponibili.

INDICI ISA: lo sciopero proclamato dai dottori commercialisti

20 SETT 2019 A seguito delle note problematiche sugli ISA, i sindacati di categoria dei commercialisti hanno indetto uno sciopero che riguarderà la sospensione di alcune attività così articolato: invio dei Modelli F24 dalle ore 24:00 del giorno 29.09.2019 alle ore 24:00 del giorno 01.10.2019 e presenza in udienza presso le Commissioni Tributarie provinciali e regionali dalle ore 24:00 del 29.09.2019 alle ore 24:00 del 07.10.2019. (CNDCEC - Nota 19 settembre 2019, n. 81). È stata proclamata, dai sindacati di categoria dei commercialisti, l’astensione dalle attività. Le motivazioni della proclamazione dell’astensione sono determinate dalle criticità che, ormai da troppo tempo, ledono le prerogative professionali degli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e procurano sistematico nocumento all’attività svolta dagli stessi a favore dei contribuenti e delle imprese.In particolare, il mancato accoglimento da parte delle Istituzioni della richiesta dei sindacati nazionali della disapplicazione degli indici Isa per l’anno 2018, il perdurare della grave

Convenzione INPS, Confindustria e Sindacati sulla certificazione della rappresentanza sindacale

Sottoscritta, il 19/9/2019, tra Inps, Inl, Cgil, Cisl, Uil e Confindustria, la convenzione attuativa del Testo Unico sulla misurazione e la certificazione della rappresentanza sindacale La convenzione, che ha durata triennale, nasce con l'obiettivo di dare certezza agli accordi e arginare i contratti pirata ed il dumping contrattuale e con lo scopo di estendere le nuove regole alle altre associazioni datoriali e misurare anche la rappresentanza delle imprese. L'Inps avrà il compito di raccogliere i dati su iscritti (dato associativo) e, insieme all'Ispettorato nazionale del lavoro, su voti (dato elettorale), un mix su cui si misurerà la rappresentatività delle sigle, anche nel privato.Inoltre, i dati serviranno anche per il monitoraggio dei contratti al Cnel e non sono nominativi ma verranno raccolti in forma anonima. La convenzione risulta fondamentale in quanto consente di mettere in pratica quanto già concordato da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria nei precedenti accordi, a partire dal 2011 e 2013.Due sono i punti fondamentali:- possono sedere al tavolo della contrattazione

Eventi formativi di