Aree di crisi industriale: la mobilità in deroga nella Manovrina

Con circolare 27 giugno 2017, n. 27, il Ministero del lavoro fornisce indicazioni operative cui le Regioni devono attenersi, al fine di garantire la regolare applicazione dell’art. 53-ter del D.L. n. 50/2017, conv. in L. n. 96/2017, relativo alla prosecuzione del trattamento di mobilità in deroga per i lavoratori che operano in un’area di crisi industriale complessa e che alla data del 1° gennaio 2017 risultino beneficiari di un trattamento di mobilità ordinaria o in deroga. L'articolo 53-ter della cd. Manovrina (DL n. 50/2017conv. con mod., in L. n. 96/2017) ha previsto che le risorse finanziarie così come ripartite tra le Regioni per la concessione di interventi di integrazione salariale straordinaria alle imprese operanti in un'area di crisi industriale complessa, possono essere destinate dalle Regioni medesime, per la parte non utilizzata, alla prosecuzione, senza soluzione di continuità ed a prescindere dall'applicazione dei criteri generali per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga, del trattamento di mobilità in deroga, per un massimo di dodici mesi, per i

Stranieri: agenda elettronica per le domande telematiche di nulla osta

Con circolare del 16 giugno 2017, n. 2236, il Ministero dell’interno rende nota la realizzazione di un'agenda elettronica che integrerà il sistema informatico già in esercizio che già consente la presentazione di tutte le domande di nulla osta allo Sportello Unico in via telematica e il collegamento con gli altri uffici coinvolti nel procedimento. È noto che, lo Sportello Unico per l’Immigrazione, ai fini dello svolgimento dei procedimenti amministrativi relativi al rilascio del nulla osta al lavoro subordinato dei cittadini stranieri e del nulla osta ai ricongiungimento familiare, convoca, previo appuntamento, di un notevole numero di utenti sia per l'acquisizione della documentazione necessaria al rilascio dei provvedimenti, sia per la consegna dei nulla osta al lavoro ed al ricongiungimento familiare.Tuttavia, al fine di consentire un notevole risparmio sia in termini di risorse umane dedicate, sia in termini di risorse finanziarie legate alla spedizione delle raccomandate, molti Sportelli Unici per l’Immigrazione per la gestione delle convocazioni degli interessati, hanno rea

Prassi - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - Circolare 27 giugno 2017, n. 74294

Chiarimenti in merito alle modalità di fruizione delle agevolazioni in favore delle microimprese localizzate nella zona franca istituita, ai sensi dell’articolo 12 del decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78, nei territori dell’Emilia colpiti dall’alluvione del 17 gennaio 2014 e nei comuni colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012, alla luce delle novità introdotte dal decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19…

Prassi - MINISTERO LAVORO E POLITICHE SOCIALI - Circolare 27 giugno 2017, n. 13

Trattamento di mobilità in deroga per i lavoratori che operino in un'area di crisi industriale complessa riconosciuta ai sensi dell’art. 27 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134. Art. 53-ter del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96…