FEDERMECCANICA: flexible benefit

Dal 1° giugno 2019 le aziende dell’industria metalmeccanica, dovranno mettere a disposizione dei lavoratori strumenti di welfare del valore di 200,00 euro, da utilizzare entro il 31 maggio dell'anno successivo. Dal 1° giugno 2019 previsti flexible benefit per un valore pari a 200 € per tutti i lavoratori dell’industria metalmeccamica, con contratto a tempo indeterminato non in prova, in forza al 1° giugno o successivamente assunti entro il 31 dicembre 2019 con contratto a termine e almeno tre mesi di anzianità anche non consecutiva nel periodo gennaio - dicembre 2019.Tali strumenti di welfare sono aggiuntivi ad eventuali beni e servizi riconosciuti in azienda sia unilateralmente che per accordo collettivo (regolamento, lettera di assunzione o altra modalità) e sono utilizzabili entro il 31 maggio 2020.Inoltre, tali flexible benefit possono essere volontariamente destinati al Fondo pensione nazionale di categoria Cometa oppure al Fondo di assistenza sanitaria integrativa Metasalute, attraverso il confronto con la RSU sono individuati i beni e servizi da erogare in relazione alle

CCNL TERZIARIO CONFCOMMERCIO: proroga della scadenza

Siglato il 13/5/2019, tra la Confcommercio Imprese per l'Italia e la FILCAMS-CGIL, la FISASCAT-CISL, la UILTUCS-UIL, l’accordo integrativo al CCNL del Terziario, Distribuzione e servizi del 30/3/2015. Considerato che le Parti confermano:- le relazioni sindacali esistenti, in conformità alle previsioni dell'Accordo interconfederale sulla Rappresentanza del 26/11/2015 e dell'Accordo interconfederale sulle Relazioni sindacali e il nuovo modello contrattuale del 24/11/2016;- la centralità del CCNL TDS, quale contratto maggiormente applicato nell'ambito dell'intero settore terziario e sottoscritto dalle parti sociali comparativamente più rappresentative, secondo i dati dei codici contratto INPS ed i dati delle iscrizioni ai Fondi nazionali di Assistenza sanitaria Integrativa.Con il presente accordo integrativo è stato concordato quanto segue:- la scadenza del CCNL TDS del 30/3/2015 è prolungata al 31/12/2019, ferme restando le disdette già inviate in conformità con il secondo comma dell'art. 236 del CCNL, che produrranno i propri effetti successivamente alla suddetta scadenza;- la tr

Prassi - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - Circolare 20 maggio 2019, n. 202506

Proroga dei termini di presentazione delle istanze di accesso alle agevolazioni in favore delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella zona franca urbana istituita ai sensi dell’articolo 8 del decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109 nel territorio della Città metropolitana di Genova a seguito del crollo di un tratto del viadotto Polcevera dell'autostrada A10, noto come “ponte Morandi”, avvenuto nel Comune di Genova nella mattinata del 14 agosto 2018…

Prassi - INPS - Messaggio 20 maggio 2019, n. 1926

Mensilità di pensione di giugno 2019. Applicazione della riduzione dei trattamenti pensionistici di importo complessivamente superiore a 100.000 euro su base annua (art. 1, commi da 261 a 268, della legge 30 dicembre 2018, n. 145)…

Prassi - INPS - Circolare 20 maggio 2019, n. 69

Convenzione fra l'INPS e la CONF. ITAL. LAV - INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA (CONFLIAA) per la riscossione dei contributi associativi sull'indennità ordinaria di disoccupazione e di trattamento speciale di disoccupazione di cui sono beneficiari i lavoratori agricoli, ai sensi dell'articolo 2 della legge 27 dicembre 1973, n. 852 - Istruzioni operative e contabili - Variazioni al piano dei conti…

Prassi - AGENZIA DELLE ENTRATE - Risposta 20 maggio 2019, n. 148

Articolo 10-bis della legge 27 luglio 2000, n. 212 e articoli 173 e 177 del TUIR di cui al d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 Valutazione anti-abuso di un’operazione attuata attraverso uno scambio di partecipazioni mediante conferimento, una scissione totale e un ulteriore scambio di partecipazioni mediante conferimento…