AVVISO

Gli uffici resteranno chiusi dal 7 al 18 agosto 2017.  Buone vacanze 

Revisione disciplina Ace

Con proprio Decreto ministeriale del 3 agosto 2017, in fase di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha approvato le nuove disposizioni di attuazione della disciplina concernente l'Aiuto alla crescita economica (Ace) in favore delle imprese che rafforzano la propria struttura patrimoniale. Le modifiche sono rese necessarie per adeguare le disposizioni dell’Ace agli effetti, in tema di determinazione della base imponibile IRES e IRAP, della riforma delle norme di redazione del bilancio d’esercizio per i soggetti che adottano i principi contabili internazionali, che ha introdotto a decorrere dal 1° gennaio 2016 nuove modalità di contabilizzazione dei fenomeni aziendali. Con riferimento ai soggetti IRPEF (imprese individuali e società di persone in contabilità ordinaria), inoltre, le disposizioni di attuazione sono state adeguate alle modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2017, che ha equiparato a decorrere dal 2016 i criteri di determinazione della base Ace a quelli previsti per i soggetti IRES, ossia secondo il criterio "incr

Credito d'imposta in favore delle fondazioni bancarie: modalità applicative

Pubblicate nella G.U. 3 agosto 2017, n. 180 le modalità applicative del contributo, riconosciuto sotto forma di credito di imposta, in favore delle fondazioni bancarie (MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - Decreto 09 maggio 2017). La legge di bilancio 2017 (art. 1, co. 581, legge n. 232 del 2016) ha riconosciuto alle fondazioni bancarie, per l’anno 2017, un contributo, sotto forma di credito d’imposta, pari al 100 per cento dei versamenti volontari effettuati, nell’ambito della propria attività istituzionale, in favore dei fondi speciali istituiti presso le regioni.Possono fruire del credito d'imposta le fondazioni bancarie che effettuano volontariamente, nell'ambito della propria attività istituzionale, i versamenti su un apposito conto corrente acceso dall'Associazione di fondazioni e di Casse di risparmio Spa (ACRI) da destinare, in aggiunta a quelli previsti per legge, ai fondi speciali istituiti presso le regioni secondo le modalità e i termini che saranno definiti d'intesa dall'ACRI, dal Forum nazionale del terzo settore e dal Coordinamento nazionale dei Centri

Prassi - DIGITPA - Comunicato 03 agosto 2017

Comunicato relativo alla circolare n. 3 del 7 luglio 2017, recante: «Raccomandazioni e precisazioni sull'accessibilità digitale deiservizi pubblici erogati a sportello dalla pubblica amministrazione, in sintonia con i requisiti dei servizi online e dei servizi interni.»…