Scopri la nostra offerta

Soluzioni ad alto valore aggiunto al servizio del professionista.

Banche Dati

Le soluzioni digitali di TeleConsul sono ideate per supportare il professionista nel reperire l’informazione più corretta e aggiornata, con il corredo di guide, scadenzari e strumenti operativi.

Scopri di più

Software

I gestionali di TeleConsul nascono dall’esperienza concreta del professionista e sono la risposta più agevole e completa per sbrigare operazioni complesse, comprimendo i tempi di utilizzo e coniugando efficienza e tempestività.

Scopri di più

Editoria

Risposte immediate ai problemi della pratica quotidiana, grazie ad una linea di pubblicazioni e soluzioni digitali, progettate e ideate per il Consulente del Lavoro. Caratterizzata da un’impostazione operativa e sempre attenta alle novità del settore, l’Editoria TeleConsul si propone quale autorevole punto di riferimento per l’informazione, l’aggiornamento e lo sviluppo delle competenze del professionista.

Scopri di più

Formazione

Fortemente connessa ed integrata con la produzione editoriale, la Formazione TeleConsul si articola in eventi in aula, sia gratuiti che a pagamento, di diversa natura e durata: convegni, percorsi formativi e focus. Avvalendosi di relatori esperti e preparati, l’attività formativa consente un apprendimento efficace ed una trattazione approfondita delle tematiche, grazie ad una continua interazione fra docente e discente, che permette l’analisi dettagliata di casi concreti, emersi nella pratica professionale.

Scopri di più

Servizi

TeleConsul propone una serie di servizi e App che agevolano le attività quotidiane, facilitano funzioni in mobilità e danno ulteriore impulso allo sviluppo del business, anche grazie alla possibilità di apprendimento rapido tramite vari webinar.

Scopri di più

Contattaci

Offerte del mese

CCNL Autoferrotranvieri: le nuove retribuzioni

Pubblicate le tabelle retributive calcolate in base al rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri - internavigatori (Mobilità TPL)   Il 10 maggio 2022 è stato sottoscritto, tra ASSTRA, ANAV, AGENS e FLLT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, UGL-FNA, il rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri - internavigatori (Mobilità TPL). L’ accordo è stato sottoscritto con riserva che sarà sciolta in esito alla consultazione referendaria di validazione dei lavoratori dipendenti da tutte le imprese cui si applica il CCNL .Viene prevedisto l’incremento di € 90,00  del valore della retribuzione tabellare, riferita al parametro 175 da riparametrare secondo la scala parametrale vigente (100 - 250) alle seguenti decorrenze: - con la retribuzione relativa ai mese di luglio 2022: 30,00 euro;- con la retribuzione relativa al mese di giugno 2023: 30,00 euro;- con la retribuzione relativa al mese di settembre 2023: 30,00 euro. Questi i valori riparametrati per singolo livello Param. Retribuzione Tabellare 01/10/2017 I TRANCHE € 30 a par. 175  da lug 2022 II TRANCHE € 30 a par. 175 da

Leggi
CCNL Trasporto Merci e Logistica - EBILOG: Aggiornamento Piano di attività 2022

Ebilog, l’Ente Bilaterale Nazionale per il settore "Logistica, Trasporto Merci e Spedizione" comunica l’aggiornamento del Piano di attività per l’anno 2022 per l’inserimento di due regolamenti Ebilog, l’Ente Bilaterale Nazionale per il settore "Logistica, Trasporto Merci e Spedizione", con circolare n. 4/2022, rende noto che in data 19 maggio 2022, il Consiglio Direttivo di Ebilog ha deliberato gli ultimi due regolamenti che rientrano nel Piano Attività 2022, ovvero: - Contributo per l'acquisizione delle patenti C, CE, CQC Merci nell’anno 2022 da parte di personale già in forza nelle aziende regolarmente iscritte ad Ebilog. Con questo contributo si vuole aiutare le aziende a fronteggiare la carenza degli autisti nel settore dell’autotrasporto merci. - Interventi a sostegno dei lavoratori sospesi 2022 causa COVID19, con cui si vuole sostenere i lavoratori e le lavoratrici che abbiano dovuto sottoporsi a quarantena precauzionale per "Emergenza Covidl9". Entrambi i regolamenti sono pubblicati da lunedì 23 maggio 2022 sul sito www.ebilog.it

Leggi
Premi erogati con tempistica discontinua: tassazione

L’Agenzia delle Entrate ha affermato che qualora il ritardo nel pagamento di premi legati agli obiettivi sia dovuto a processi di valutazione, la cui disciplina regolata da accordi contrattuali aziendali è invariata negli anni, può essere considerato "fisiologico", con la conseguenza che detti premi sono assoggettati a tassazione secondo il criterio di cassa. (Risposta 20 maggio 2022, n. 283). Il Caso La questione su cui l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti riguarda la tassazione di premi legati ad obiettivi, nel caso in cui il pagamento non avvenga con una tempistica costante, a causa dei processi di valutazione previsti dagli accordi contrattuali aziendali.Nella fattispecie il datore di lavoro corrisponde annualmente al proprio personale due tipologie di compenso legate all'attività svolta e al raggiungimento di obiettivi previsti declinati ex ante:- "Incremento efficienza aziendale", liquidato di norma l'anno successivo a quello di riferimento, nella misura percentuale differenziata per carriere e determinata ex post con trattativa sindacale, previa acquisizione di

Leggi
Assegno congedo matrimoniale a pagamento diretto: rilascio della nuova domanda

L’Inps comunica che da oggi, 23 maggio 2022, è presente sull’Hub delle prestazioni non pensionistiche, l’Assegno congedo matrimoniale a pagamento diretto dell’Istituto, che può essere chiesto entro un anno dalla data del matrimonio/unione civile (Messaggio 22 maggio 2022, n. 2147). L’Assegno per congedo matrimoniale è una prestazione previdenziale il cui importo è pari a sette giorni di retribuzione (otto giorni per i marittimi) da chiedere in occasione del matrimonio civile o concordatario, o unione civile. Il solo matrimonio religioso non dà diritto alla prestazione.Spetta ai:- lavoratori disoccupati che nei novanta giorni precedenti il matrimonio/unione civile hanno prestato, per almeno 15 giorni, la propria opera alle dipendenze di aziende industriali, artigiane o cooperative;- lavoratori che, ferma restando l’esistenza del rapporto di lavoro, per un qualunque giustificato motivo non siano comunque in servizio (ad esempio, richiamo alle armi).L’Assegno non spetta ai lavoratori con qualifica di impiegati né ai lavoratori esclusi dall’applicazione delle norme sugli Assegni per

Leggi