Scopri la nostra offerta

Soluzioni ad alto valore aggiunto al servizio del professionista.

Banche Dati

Le soluzioni digitali di TeleConsul sono ideate per supportare il professionista nel reperire l’informazione più corretta e aggiornata, con il corredo di guide, scadenzari e strumenti operativi.

Scopri di più

Software

I gestionali di TeleConsul nascono dall’esperienza concreta del professionista e sono la risposta più agevole e completa per sbrigare operazioni complesse, comprimendo i tempi di utilizzo e coniugando efficienza e tempestività.

Scopri di più

Editoria

Risposte immediate ai problemi della pratica quotidiana, grazie ad una linea di pubblicazioni e soluzioni digitali, progettate e ideate per il Consulente del Lavoro. Caratterizzata da un’impostazione operativa e sempre attenta alle novità del settore, l’Editoria TeleConsul si propone quale autorevole punto di riferimento per l’informazione, l’aggiornamento e lo sviluppo delle competenze del professionista.

Scopri di più

Formazione

Fortemente connessa ed integrata con la produzione editoriale, la Formazione TeleConsul si articola in eventi in aula, sia gratuiti che a pagamento, di diversa natura e durata: convegni, percorsi formativi e focus. Avvalendosi di relatori esperti e preparati, l’attività formativa consente un apprendimento efficace ed una trattazione approfondita delle tematiche, grazie ad una continua interazione fra docente e discente, che permette l’analisi dettagliata di casi concreti, emersi nella pratica professionale.

Scopri di più

Servizi

TeleConsul propone una serie di servizi e App che agevolano le attività quotidiane, facilitano funzioni in mobilità e danno ulteriore impulso allo sviluppo del business, anche grazie alla possibilità di apprendimento rapido tramite vari webinar.

Scopri di più

Contattaci

Offerte del mese

Fondo Sanilog: Rinnovo o nuova adesione per i familiari dei lavoratori iscritti

  Pubblicata la Circolare del Fondo Sanilog relativa al rinnovo o nuova adesione della copertura di assistenza sanitaria integrativa per i familiari dei lavoratori iscritti. Il fondo, con Circolare n.4/2021 , informa che a partire dal 27 settembre fino al 3 dicembre 2021 sarà possibile rinnovare la copertura di assistenza sanitaria integrativa per l'anno 2022 al nucleo familiare già iscritto nel 2021 ovvero procedere ad una prima iscrizione del nucleo familiare per l'anno 2022 (decorrenza della copertura dal 1° gennaio 2022).Per il nucleo familiare già iscritto nell'anno 2021, si ricorda che è necessario procedere esplicitamente al rinnovo della copertura per l'anno 2022 collegandosi all'interno della propria Area riservata del sito www.sanilog.info.In assenza di rinnovo la polizza scadrà automaticamente il 31/12/2021; si ricorda a tal proposito che, qualora l'iscritto decida di non rinnovare l'iscrizione del proprio nucleo familiare per il 2022, potrà procedere ad una nuova inclusione in copertura soltanto per un'ulteriore volta e dopo che siano passati almeno due anni da

Leggi
In arrivo i nuovi contratti di sviluppo

20 SETT 2021 Introdotta clausola per incentivare le assunzioni di lavoratori da aziende in crisi(MISE - DM 17 settembre 2021 Con il decreto in oggetto il MISE consente alle imprese di presentare, a partire da lunedì 20 settembre, le domande per richiedere gli incentivi previsti dai nuovi Contratti di sviluppo.La principale novità che viene introdotta nel provvedimento è la clausola voluta per quelle imprese che si impegneranno, nel caso di un incremento occupazionale delle loro attività, ad assumere in via prioritaria i percettori di interventi di sostegno al reddito, disoccupati a seguito di procedure di licenziamento collettivo e lavoratori di aziende coinvolte in tavoli di crisi attivi presso il Ministero.È disposta, a partire dalle ore 12.00 del giorno 20 settembre 2021, la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di agevolazione a valere sul Contratto di sviluppo per i quali era stata disposta la chiusura.Le domande di agevolazioni dovranno essere presentate all’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.A. – Invitalia

Leggi
Ricollocazione professionale e accordi di riallineamento

Pubblicata, nella nella G.U. 18 settembre 2021, n. 224, la Legge 16 settembre 2021, n. 125, di conversione del DL 103/2021, recante misure urgenti per la tutela delle vie d'acqua di interesse culturale e per la salvaguardia di Venezia, nonché disposizioni urgenti per la tutela del lavoro. Consideriamo alcune novità introdotte dalla citata legge. Ricollocazione professionale Con il nuovo articolo 3-bis (Servizi di outplacement per la ricollocazione professionale), il provvedimento in parola ha disposto, per l'anno 2021, al fine di permettere l'accesso ai servizi di outplacement per la ricollocazione professionale (art. 2, co. 1, lettera d), D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276), lo stanziamento di nuove risorse destinate all'attivazione di servizi per la ricollocazione professionale dei lavoratori dipendenti di aziende che siano state poste in procedura fallimentare o in amministrazione straordinaria o dei lavoratori che siano stati collocati in cassa integrazione guadagni per cessazione dell'attività (art. 44 del DL 28 settembre 2018, n. 109, convertito, con modificazioni, dalla L. 1

Leggi
CCNL Metalmeccanica - Confapi: Nuovo inquadramento professionale lavoratori 1 livello

  Dal 1 ottobre, i lavoratori della piccola e media industria metalmeccanica, orafa ed alla installazione di impianti Unionmeccanica Confapi, che svolgono attività produttive semplici, sono inquadrati nel 2° livello L’accordo  siglato il 26/5/2021, tra L’UNIONMECCANICA CONFAPI, CONFAPI e la FIM-CISL, la FIOM-CGIL, la UILM-UIL, ha previsto una nuova disciplina per i lavoratori che possono essere inquadrati nel 1° livello.In particolare, a partire dal 1° ottobre 2021, i lavoratori che svolgono attività produttive semplici, per abilitarsi alle quali non occorrono conoscenze professionali, dovranno essere direttamente inquadrati nel 2° livello. Tale regola si applica a tutti i lavoratori assunti successivamente al 1° giugno 2021. Esemplificando, un lavoratore assunto il 1° agosto 2021 dovrà essere inquadrato nel 2° livello a partire dal 1° ottobre 2021.I lavoratori assunti per svolgere mansioni di inservienti e simili continueranno ad essere inquadrati nel 1° livello.In sostanza non è stato abolito il 1° livello di inquadramento, che nell'attuale CCNL rimarrà in vigore pe

Leggi